Home / Attualità / Voucher tracciabile, stretta del Governo italiano sui buoni lavoro
Voucher tracciabile, stretta del Governo italiano sui buoni lavoro
Voucher tracciabile, stretta del Governo italiano sui buoni lavoro

Voucher tracciabile, stretta del Governo italiano sui buoni lavoro

Sui voucher, i buoni lavoro, è arrivata in linea con le attese la stretta del Governo italiano contro gli abusi. Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha approvato in via preliminare un decreto che introduce per i voucher la tracciabilità in quanto il datore di lavoro, che altrimenti rischia sanzioni, dovrà comunicare l’inizio della prestazione del lavoratore con almeno 60 minuti di anticipo.

Nella comunicazione, in particolare, in materia di lavoro accessorio regolamentato con i voucher dovrà essere indicato il luogo e la durata della prestazione, e chiaramente pure i dati anagrafici del lavoratore. In questo modo, come sopra accennato, si eviteranno gli abusi rappresentati dall’esibizione dei voucher da parte del datore di lavoro solo nel momento in cui all’interno dei locali c’è un’ispezione.

In accordo con quanto dichiarato dal ministro Poletti, per ogni lavoratore coinvolto, e non in regola con l’obbligo di comunicazione sui voucher, il datore di lavoro rischia una multa da un minimo di 400 ad un massimo di 2.400 euro.

About Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino
Web editor esperto in tecnologia e attualità. Amo scrivere e ho scelto Digitalife.it per dare il mio contributo e fornire notizie di qualità.

Check Also

messico suicidio bambina impiccata

Messico, bambina di 10 anni si suicida per far felice la mamma

Una bambina si è suicidata in Messico, aveva solo 10 anni. Ha scritto un biglietto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.