Home / Benessere / Salute, vitamina D contro raffreddore e influenza: maxi studio nel Regno Unito
Salute, vitamina D contro raffreddore e influenza, maxi studio nel Regno Unito
Salute, vitamina D contro raffreddore e influenza, maxi studio nel Regno Unito

Salute, vitamina D contro raffreddore e influenza: maxi studio nel Regno Unito

Integrando l’alimentazione con la vitamina D è possibile tenere lontano non solo l’influenza ed il raffreddore, ma anche la polmonite ed altre infezioni pericolose delle vie respiratorie. A questo risultato, nel Regno Unito, sono giunti i ricercatori della QMUL, la Queen Mary University di Londra, con un maxi studio i cui risultati sono stati pubblicati sul British Medical Journal.

Integrazione vitamina D riduce morti e costi a carico del servizio sanitario

Secondo il maxi studio, realizzato su un campione di 11 mila persone circa, e su ben 25 trial clinici che sono stati condotti in 14 Paesi del mondo, e tra questi anche l’Italia, l’integrazione della vitamina D insieme ai cibi riduce le morti ed i costi a carico del servizio sanitario specie se si considerano le persone carenti di una vitamina che il corpo umano riesce a produrre in autonomia solamente quando ci si espone al sole. Ed in generale coloro che sono carenti di vitamina D sono non solo le persone che stanno poco esposte al sole, magari perché escono poco, ma anche coloro che hanno pelli scure e coloro che si coprono pure nel periodo estivo.

I risultati del maxi studio nel Regno Unito e la cautela del Ministero

Dal maxi studio è non a caso emerso che, nelle persone con più bassi livelli di vitamina D, il tasso di infezioni respiratorie si è dimezzato attraverso l’assunzione regolare di un integratore, così come, anche tra coloro che avevano soglie più alte di vitamina D, c’è stata un riduzione del rischio di infezioni dell’ordine del 10%. Riguardo ai risultati del maxi studio c’è comunque molta cautela nel Regno Unito con il Ministero per la Salute inglese che, in particolare, prende per il momento le distanze dal fatto che la vitamina D possa proteggere contro raffreddori e influenza. ‘Questo studio non fornisce prove sufficienti a sostegno della tesi’, ha non a caso dichiarato, in accordo con quanto riportato dal Corriere.it, il professor Louis Levy che è a capo del dipartimento di Nutrizione.

About Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino
Web editor esperto in tecnologia e attualità. Amo scrivere e ho scelto Digitalife.it per dare il mio contributo e fornire notizie di qualità.

Check Also

Fresh fingers, spray anti micosi per scarpe

Le scarpe da ginnastica sono da sempre uno dei luoghi più comuni dove trovare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.