Home / Attualità / Il giro del mondo in 80 giorni in moto elettrica

Il giro del mondo in 80 giorni in moto elettrica

Storm Eindhoven non è un’azienda come molti potrebbero pensare ma una squadra di studenti della University of Technology di Eindhoven, in Olanda, che ha elaborato una moto elettrica che promette autonomia da record. La Storm Pulse, infatti, questo è il nome della moto, garantisce un’autonomia di 380 Km grazie ad un sistema di alimentazione a moduli, 24 cartucce estraibili combinate in una struttura ad alveare posizionato nella parte centrale della moto. Il risultato è una potenza disponibile di 28.5Kw/h.

Le cartucce sono escludibili anche parzialmente, in modo da ridurre la potenza e adattare la moto alle varie esigenze di guida. Probabilmente la struttura complessiva di questa moto elettrica si può migliorare, in quanto la sella risulta un po’ arretrata per far spazio ai moduli, la forcella anteriore non è direttamente collegata con il manubrio, risultando anch’esso un po’ arretrato ma nel complesso la moto funziona a dovere.

Il team ha in programma per quest’estate un evento eccezionale attraverso il quale dimostrare che una notevole mobilità possibile senza inquinare e in maniera assolutamente conveniente: il giro del mondo in 80 giorni sulla moto elettrica.

About Isan Hydi

Isan Hydi
Scrivo le ultime news del giorno scegliendo quelle che possono aver maggior interesse per i visitatori di Digitalife. Appassionato di tecnologia e web marketing.

Check Also

messico suicidio bambina impiccata

Messico, bambina di 10 anni si suicida per far felice la mamma

Una bambina si è suicidata in Messico, aveva solo 10 anni. Ha scritto un biglietto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.