Home / Tecnologia / Google Assistant: l’assistente digitale si rinnova, con tante novità attese

Google Assistant: l’assistente digitale si rinnova, con tante novità attese

In occasione del CES 2019 di Las Vegas il colosso Google ha organizzato uno stand apposito per tutti gli utenti appassionati delle novità high tech, per il suo nuovo assistente digitale Google Assistant, annunciando le numerose novità che arriveranno nel corso dei prossimi mesi, inizialmente riservate agli utenti degli USA.

Google Assistant: novità del nuovo assistente digitale

Ormai siamo entrati nel periodo dell novità tecnologiche, tutte presenti al famosissimo CES di Las Vegas. Infatti dopo aver parlato dei due smartphone entry level del colosso Alcatel, ovvero i rispettivi modelli Alcatel 1x (2019) e Alcatel 1c, in questi giorni il colosso Google si è soffermata sulle ultime novità del suo assistente digitale, introducendo Assistant Connect, la nuova piattaforma dedicata ai produttori di dispositivi che vogliono integrare Google Assistant all’interno dei loro dispositivi.

Grazie alle nuove tecnologie, sarà possibile realizzare dei piccoli dispositivi, da collegare a Google Home o a uno Smart Display, e visualizzare le informazioni in maniera del tutto rapida e precisa.

Le novità al CES di Las Vegas

  • Sveglia dotata di Google Assistant;
  • Smart Display;
  • pentola a pressione programmabile tramite WiFi, frigoriferi e cantinette per il vino, forni, lavastoviglie, docce, termostati, sensori per le perdite d’acqua, carica batterie solari e inverter;
  • lampadine Philips Hue.

Ma le novità non finiscono qui al CES di Las Vegas: infatti Google ha annunciato l’arrivo della prima sveglia dotata di Google Assistant, con un display di tipo touchscreen da 4 pollici di diagonale, presto disponibile alla vendita nel mercato degli USA ad un prezzo di listino ufficiale di 79 dollari.

Successivamente troviamo il nuovo Smart Display, prodotto dal colosso Whirlpool, caratterizzato da uno schermo da 10 pollici di diagonale con relativa certificazione e resistente all’acqua.

Sono in arrivo nuovi dispositivi che vanno a coprire nuove categorie di prodotti connessi con la casa (Smart Home), proprio come la pentola a pressione programmabile tramite WiFi, frigoriferi e cantinette per il vino, forni, lavastoviglie, docce, termostati, sensori per le perdite d’acqua, carica batterie solari e inverter, assieme alle nuovissime lampadine Philips Hue, che vanno a simulare l’alba in 30 minuti, migliorando la fase di risveglio di ogni individuo.

About Lorenzo Cagnazzo

Lorenzo Cagnazzo
Appassionato di tecnologia e dispositivi mobile di ultima generazione, computer e tutta la parte hardware.

Check Also

PosteMobile lancia la nuova offerta Creami Extra Senior per gli over 60

Il noto operatore virtuale PosteMobile ha deciso di lanciare una nuova offerta promozionale appartenente al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.