Home / Benessere / Come scegliere l’asciugacapelli professionale
phon professionale gama

Come scegliere l’asciugacapelli professionale

L’importanza dell’asciugacapelli professionale

Scegliere correttamente per evitare risultati mediocri
Un’acconciatura eseguita a regola d’arte è il sogno di tutte le donne. Capelli sani, chiome perfettamente asciutte e con una piega perfetta, è un desiderio comune. Lisci, ricci, cascate di boccoli o simpatici tagli corti: ogni stile ha bisogno della corretta asciugatura. Per questo motivo, scegliere il modello di asciugacapelli professionale più adatto alle proprie esigenze, non è semplice. Sono numerose le variabili di cui tener conto, per evitare di incorrere in risultati non soddisfacenti o in spiacevoli inconvenienti. Pratici ma robusti, leggeri ma in grado di sostenere periodi di accensione estremamente variabili, sono solo alcune delle caratteristiche fisiche e d’impiego che interessano un asciugacapelli professionale. È un investimento importante e non trascurabile, per qualsiasi chioma, dalla più seria ed essenziale a quella estrema e dal forte impatto. Il mercato propone numerosi modelli e alcuni utili suggerimenti possono aiutare nella scelta del modello corretto.

La funzione dell’asciugacapelli professionale

Stabilire l’utilizzo consono alle proprie esigenze
Prima di procedere all’acquisto di un phon professionale, occorre stabilire lo scopo per il quale verrà utilizzato. Se il suo compito sarà quello di asciugare semplicemente i capelli, sarà necessario scegliere un modello a ioni e potente (almeno 1900 watt). I capelli fini, bisognosi di volume, avranno bisogno di un modello non particolarmente potente, sui 1600 watt, in grado di donare volume, senza appiattire le radici. I capelli ricci hanno invece bisogno di un accessorio fondamentale, il diffusore, per ottenere boccoli definiti e voluminosi. In generale, un buon asciugacapelli professionale, non dovrà essere di potenza inferiore ai 1600 watt. Questa è la base essenziale dalla quale partire e sulla quale stabilire il modello più adatto alle proprie esigenze. Un modello abbastanza prestante è necessario per ridurre il tempo di asciugatura, assicurando il pieno rispetto della salute dei capelli. La chioma sarà asciugata dalla potenza dell’aria emanata più che dal calore eccessivo, il principale responsabile di capelli bruciati e spenti.

La scelta del materiale

La leggerezza che aiuta
Un asciugacapelli professionale deve essere leggero e affidabile. Deve unire le prestazioni giuste alla facilità d’uso, per garantire un valido risultato. A volte le varie acconciature mettono a dura prova la resistenza delle braccia che devono tenere le spazzole, mettere in piega i capelli e utilizzare il phon a lungo. Un modello bilanciato nei suoi componenti e leggero sarà un valido e innegabile aiuto. Se a queste caratteristiche si unisce anche una gradevole silenziosità, il momento dell’asciugatura sarà un piacevole intermezzo da dedicare con successo alla cura di sé stessi.

Le nuove tecnologie dei phon professionali

Ioni e ceramica, amici dei capelli
Per mantenere la salute dei capelli ed eliminare l’odiosa elettricità statica, la scelta deve ricadere sui modelli dotati di sistemi a ioni. Un phon, normalmente, investe il capello con ioni positivi. Gli asciugacapelli professionali, grazie alla recente tecnologia, sono in grado di donare al capello gli ioni negativi che intrappolano l’umidità all’interno del capello, sconfiggendo l’effetto crespo. Le gocce d’acqua vengono scomposte in particelle sempre più piccole, che si dissolvono senza causare problemi al cuoio capelluto. Lucidi e lisci, i capelli mantengono inalterato il loro splendore nel corso del tempo. Gli asciugacapelli in tormalina o ceramica, invece, riescono a convogliare in maniera più efficace il calore, assicurando un’asciugatura veloce e uniforme, nel pieno rispetto dell’integrità dei capelli. Le ultime tecnologie hanno integrato negli asciugacapelli professionali a ioni, l’utilizzo dell’ozono. Il modello Leggero Ozone Ion 4d di Gama Professional ha introdotto l’ozono, come elemento chiave per prendersi cura in modo globale del capello. Leggero e pratico, attraverso l’ozono assicura una perfetta asciugatura dei capelli e una rimozione di impurità e di batteri che possono interessare il cuoio capelluto. La chioma risulta ossigenata e rinfoltita, mentre i tempi di asciugatura si accorciano sensibilmente grazie alla potenza di tutto rispetto (circa 2400 watt). Lo styling, grazie ai nuovi traguardi della tecnologia, diventa un alleato indispensabile per prendersi cura dei propri capelli.

Scegliere un asciugacapelli professionale con diverse temperatura e velocità

La possibilità di adattarsi a situazioni e necessità
Poter variare la temperatura e la velocità non è un semplice accessorio, ma un’esigenza fondamentale. Il capello ha esigenze diverse, secondo la situazione. Un capello leggermente umido necessita di una potenza minore mentre quello totalmente bagnato ha bisogno di tutto il vigore del phon professionale. La presenza del tasto capace di donare un colpo d’aria fredda è un altro requisito essenziale. L’aria fredda consente di fissare una singola onda o riccio, nella maniera voluta e senza fatica. Inoltre, grazie al repentino cambio di temperatura, l’aria fredda consente la chiusura delle squame del capello, operazione che ne sottolinea ed enfatizza la lucentezza. La flessibilità della temperatura dell’asciugacapelli professionale aiuta a rispettare la salute del capello, con la possibilità di scegliere, di volta in volta, il calore necessario allo scopo.

Scegliere un asciugacapelli professionale dotato di accessori

La scelta del corretto accessorio migliora lo styling
Il capello riccio ha bisogno di un diffusore in grado di sollevare la radice dei capelli e di disegnare ogni singolo boccolo. Leggero e dotato di piccole asticelle in grado di simulare il movimento delle dita, è un accessorio primario nel corredo di ogni phon che si rispetti. La bocchetta stretta e sagomata è, invece, necessaria per realizzare pieghe lisce, strutturate e realizzate a regola d’arte. Attraverso i corretti movimenti, riesce a sottolineare ogni singola sfumatura del capello. Gli accessori sono, sotto questa ottica, un elemento imprescindibile nella scelta del corretto asciugacapelli professionale. Gli ultimi modelli presentano, oltre a diffusori sempre più strutturati, bocchette di varia grandezza, utili nel momento della piega o soltanto nella fase dell’asciugatura. I diversi elementi sottolineano e differenziano il valore del phon professionale. La presenza di un filtro d’aria posteriore removibile, assicura una pulizia efficiente, in grado di mantenere in vita a lungo l’asciugacapelli. Se a questo si unisce la presenza di accessori e materiali di costruzione riciclabili, si comprende bene perché ci siano differenze di prezzo e prestazioni così evidenti tra i vari modelli.

About Isan Hydi

Isan Hydi
Scrivo le ultime news del giorno scegliendo quelle che possono aver maggior interesse per i visitatori di Digitalife. Appassionato di tecnologia e web marketing.

Check Also

Fresh fingers, spray anti micosi per scarpe

Le scarpe da ginnastica sono da sempre uno dei luoghi più comuni dove trovare le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.